J. G. Ballard

20Feb07

Svegliatomi alle 2 di notte dopo dodici ore di ininterrotto sonno, ho fatto colazione con disinvoltura e ho guardato divertito un vecchio film a episodi con protagonista Silvana Mangano, degna interprete di mediometraggi diretti dalle più grandi intelligenze del cinema italiano. Scarico posta, leggo quotidani on line, saluto un caro amico connesso e in preda al panico per l’imminente laurea, e mi tuffo nella lettura del romanzo che da qualche giorno occupa la mia fantasia. Sono già stato ostaggio della lettura di Ballard. Ogni volta oscillo tra un senso di coinvolgimento totale che mi provoca forti emozioni, e un’antipatica sensazione scettica che mi impone di collocare le sue visioni in un catalogo dell’immaginario fantascientifico ormai riconoscibile e stanco. Ho deciso comunque di completare la lettura di questa opera. Lo farò lentamente, in modo tale da mantenere per un pò con me, vive e presenti, le splendide descrizioni critiche dell’universo contemporaneo contenute nelle pagine di questa sua ultima fatica. Una critica forte e chiara al consumismo e alla noia che crea mostruosità in questo squarcio di imminente attualità cui nessuno di noi, appartenenti al mondo occidentale ricco e potente, potrà sottrarsi.

Annunci


No Responses Yet to “J. G. Ballard”

  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: