CANDIDATURA

20Apr09

E’ la prima volta che mi candido. O meglio, che lo faccio a livello istituzionale, con tutte le formalità del caso e in riferimento ad una cittadinanza così allargata. Finora le mie esperienze di candidatura sono state quelle durante gli anni del liceo, per il consiglio d’Istituto, e quelle all’interno del Cassero, per il consiglio direttivo del circolo.
A scuola, ricordo che la prima prima volta fu davvero precoce, frequentavo il secondo anno di liceo scientifico, e la prof di latino apprese della mia candidatura dai manifesti appesi nei corridoi. Entrò in classe e mi fece avvicinare alla cattedra. Iniziò la sua lezione spiegando che nell’antica Roma i candidati alle elezioni si presentavano vestiti con una lunga toga bianca (candeo = biancheggiante, candido), più bianca di tutte quelle che circolavano in città, per distinguersi e farsi riconoscere in quanto tale. Fu una lezione che non dimenticherò, ma che non ho mai applicato alla lettera.
Lo scenario contemporaneo delle elezioni politiche, amministrative ed europee non contempla questo livello di comunicazione. Oggi si tende a comunicare attraverso tutti i media a disposizione, cercando di rispettare la par condicio. E così la distinzione tra uomo comune e uomo candidato sta solo nella presenza del proprio faccione su stampe e schermi.
Certo, andare in giro per la città di bianco vestiti sarebbe stato più divertente, e avrebbe dato la possibilità a tutto il popolo di avvistare e avvicinare i candidati. La politica vis a vis avrebbe comunque comportato una serie di scorrettezze, prima tra tutte quella di ingozzare il pubblico investendo in pranzi e cene luculliane: lo svantaggio della vecchia democrazia più diretta pare sia stato appunto quello di avvantaggiare i candidati ricchi.
Che orrore! Molto meglio la mediatica democrazia odierna!

Tra qualche giorno metterò online il mio sito elettorale, sperando che l’approccio offerto dalla rete risulti davvero la nuova frontiera democratica e egualitaria. (Digital Divide a parte)

Annunci


12 Responses to “CANDIDATURA”

  1. Sono contento d’essere il primo in questo post a inviarti i miei auguri e a dirti: in bocca al lupo! MC.

  2. Credo sia la prima volta che ho piu’ amiche sulla scheda elettorale che non in rubrica.

  3. hiihihihihi sei un genio tavia

  4. 4 Edoardo Sebastiano Mazzilli

    Il mio appoggio arriva sentito e pieno di orgoglio….

  5. Vogliamo pensioni più alte per i nostri anziani e un futuro migliore per i nostri figli!

  6. 6 Marco Tonni

    In bocca al lupo. Di cuore.

  7. 7 Ander

    diamoci dentro

  8. 8 Angelo Parmentola

    Ricordo che alle ultime elezioni da consigliere del Cassero hai formulato un programma elettorale ispirato all’oroscopo. Chiunque avrebbe potuto pensare che fosse un programma sciocco e folle, ed invece anche in quell’occasione mi hai insegnato che non si deve fermarsi alle apparenze, perché anche se formulato in quel modo quel programma era carico di intenti ed azioni politiche che egregiamente stai portando avanti.
    Così come porterai sicuramente egregiamente avanti questo tuo impegno politico cittadino.
    Bravo Bruno, sono sempre orgoglioso di te.
    Bruno, yes you can…

  9. BIG SUPPORT!!!!!!!!!!!

  10. 10 Max

    UN GRANDISSIMO INBOCCALLUPO!!!

  11. 11 Emanuela Ria

    In bocca al lupo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  12. 12 Ricky

    …bè, una persona come te ci vorrebbe proprio…
    mi fa molto piacere, in bocca al lupo allora… tienici aggiornati ;-D


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: