Archive for the ‘laicità’ Category

DO UT DES

18Nov09

Ricordo qualche tempo fa un anatema scagliato contro il relativismo. Questa condanna arrivava ovviamente da un balcone dotato di un solido parapetto di incrollabili valori e di ineccepibili condotte. Negare o mettere in discussione delle verità assolute infuoca gli animi di quelle gerarchie preposte a conservare una fede, che io preferisco chiamare potere. Questi signori […]


Omofobia è una parola fin troppo “colta” per poter essere intesa dalle persone che la vivono; da tempo immemore ci chiamano con nomignoli tutt’altro che raffinati, e giusto per renderci conto di cosa sto parlando provo a fare un breve elenco: froci, rottinculo, pederasti, ricchioni, culattoni. Sicuramente chi usa in senso dispregiativo parole di questo […]


E’ mancata a Bologna, negli ultimi anni, qualsiasi forma intelligente di intervento a favore della creazione di spazi sociali intesi come luoghi di aggregazione. Il bilancio dell’amministrazione uscente, targata Sergio Cofferati, porta sul groppone anche la chiusura di due importanti esperienze giovanili cittadine: il Livello 57 e il Link Project. Alcuni accordi, sempre in nome […]


Questa sera si terrà al Cassero – gay lesbian center – un incontro politico speciale: quattro dei numerosi candidati lgbt presenti nelle varie liste del prossimo election day (amministrative ed europee) si mettono a confronto sui temi e programmi che li riguardano. L’incontro sarà moderato da Franco Grillini, il quale essendo stavolta fuori dai giochi […]


CANDIDATURA

20Apr09

E’ la prima volta che mi candido. O meglio, che lo faccio a livello istituzionale, con tutte le formalità del caso e in riferimento ad una cittadinanza così allargata. Finora le mie esperienze di candidatura sono state quelle durante gli anni del liceo, per il consiglio d’Istituto, e quelle all’interno del Cassero, per il consiglio […]


Per combattere le eresie la Chiesa ha da sempre adottato metodi censori e proibizionisti nei confronti della libera circolazione delle idee, proibendo di leggere o conservare opere considerate eretiche a suo insindacabile giudizio. In questo lungo e triste filo conduttore, rintracciabile in molti periodi della storia, la Chiesa è giunta addirittura a proibire anche la […]